lunedì 26 novembre 2007

Il Regolamento per il nuovo biennio dell'obbligo

Il D.M. n. 139 del 22 agosto 2007 emana un Regolamento per l’adempimento dell’obbligo di istruzione, portato a sedici anni. Si tratta di un provvedimento importante, ma, come osserva Adriano Colombo nel suo commento, nel testo non si affronta un nodo cruciale come "stabilire il nucleo minimo di competenze (e quindi saperi) che si vuole garantire a tutti indipendentemente dal tipo di studi" e si ignorano completamente le Indicazioni per il primo ciclo.
Avete letto questo Regolamento? Che cosa ne pensate?

2 commenti:

Giulia ha detto...

Insegno in un istituto professionale ed ho letto con attenzione il Regolamento e il relativo commento di Adriano Colombo, che condivido pienamente. Peccato, però. Mi aspettavo qualcosa di più da questo Ministero.

Natalia ha detto...

Non eravamo soddisfatti del "Regolamento per il nuovo biennio dell'obbligo".
E che dire adesso di voti, grembiulini, maestro unico e 'classi-ponte' per gli stranieri?